Servizi
» Segnala News (Chi_siamo)
» Cerca
 
Cerca
Ricerca parole o frasi all’interno del sito.
 
Statistiche
Visite: 1264

Chi siamo

“…La nostra missione è sviluppare il sistema della Semina su sodo per costruire un’agricoltura economicamente, ecologicamente e socialmente sostenibile basata sull’innovazione tecnologica, organizzativa e istituzionale….”


Ontop Come nasce Aipas

Argomento: homeL’Associazione Italiana Produttori Amici del Suolo nasce nel 2005 a San Giorgio la Molara (BN) dall’unione di un gruppo di giovani agricoltori interessati ad intraprendere percorsi sostenibili ed “innovativi” di sviluppo agricolo.
L’iniziativa prende i primi passi intorno all’anno 2000 quando i fratelli Antonio e Claudio Vella, fondatori dell’associazione, acquistano la prima seminatrice “da sodo” ed iniziano a convertire alla non-lavorazione la propria azienda.

Le ragioni alla base di questa "rivoluzione" sono:

- ripristinare la fertilità dei suoli, compromessi da troppi anni di cattiva gestione agronomica
- contenere i costi di produzione e accrescere la competitività aziendale
- migliorare la qualità di vita dell'agricoltore
Scritto da administrator, Martedi 07 Agosto 2012 - 10:05 (letto  2792 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti (25) Print Stampa

Argomento: nonews
Pubblicato Martedi 27 Novembre 2012 - 12:26 (letto 2499 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti (8) Print Stampa

Partner Principali di AIPAS

Argomento: networkTags: partner di AIPAS Aapresid, cnr-ibimet, agrario, Legambiente, benevento


uploaded_image
AAPRESID (Associazione Argentina Produttori in Semina Diretta): l’Argentina è fra i Paesi pionieri della Semina Diretta avendo intrapreso già da 20-25 anni un processo di sviluppo e sperimentazione delle tecniche conservative. Grazie ad AAPRESID la Semina Diretta è applicata in Argentina su oltre 20 milioni di ettari, più dell’80% della superficie agricola coltivata a seminativi. AAPRESID è fra i leader mondiali della semina diretta e vanta collaborazioni internazionali che vanno dalla FAO alle università degli USA fino alla Federazione Europea per l’Agricoltura Conservativa.


uploaded_image
L'Informatore Agrario: dal 2011 interagisce con AIPAS per approfondire e divulgare il tema della Semina su Sodo, specialmente nelle aree del centro-sud. Coinvolgendo AIPAS, organizza momenti di approfondimento e dibattito in occasione di importanti eventi come Fieragricola Verona, EIMA Bologna e Agrilevante Bari.


uploaded_image
Legambiente (Nazionale e regione Campania): Legambiente è il principale movimento ambientalista nazionale. Specie negli ultimi anni, è molto vicina al tema della sostenibilità agricola nelle sue diverse declinazioni (ambientale, sociale, alimentare). Dal 2007 dialoga con AIPAS per sviluppare percorsi sostenibili di sviluppo agricolo, specie per ciò che riguarda gli aspetti relativi alle agri-energie, alla riduzione delle emissioni di CO ed al rispetto dei suoli. Dal 2009 AIPAS collabora con Legambiente Campania con cui è cantiere un progetto per l’applicazione della Semina Diretta nella produzione di energie rinnovabili.


uploaded_image
CNR – Ibimet: il CNR segue sin dagli esordi l’esperienza di AIPAS fornendo orientamento agli agricoltori e supportando la crescita di AIPAS attraverso la creazione di reti di contatti che hanno contribuito ad aumentare la visibilità dell’iniziativa e a rafforzare lo spirito di coesione dell’associazione.

Istituti scolastici di Istruzione (Istituto per l’Agricoltura “Vetrone” e II – Benevento): fra i partner principali di AIPAS ci sono alcuni istituti di istruzione tecnica, dato che il coinvolgimento e la formazione di futuri operatori e tecnici del settore agricolo sono considerati elementi strategici fondamentali per la crescita del territorio rurale. Il Vetrone e l’Alberti hanno collaborato con AIPAS nello sviluppo di 2 progetti europei finalizzati alla divulgazione nelle scuole del tema “cambiamento climatico”. Gli alunni sono stati coinvolti in piccole prove sperimentali incentrate sulla coltivazione di mais, frumento, colza e cover crops proteiche in semina diretta e sono stati impegnati in attività di monitoraggio agronomico e di misurazione strumentale dei flussi di CO. Le prove hanno dimostrato ai giovani studenti come un’agricoltura “intelligente” possa permettere di ridurre i costi energetici ed economici, migliorando la redditività e riducendo le emissioni di CO2
Scritto da administrator, Martedi 07 Agosto 2012 - 10:09 (letto  6141 volte)
Read Leggi tutto Comment Commenti (93) Print Stampa
News feed
print

 
Calendario
Data: 14/12/2017
Ora: 23:34
« Dicembre 2017 »
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
Login





Non sei ancora registrato?
Registrati ora!
Recupera password
Lingua del sito:
deutsch english español français italiano português
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 2 ospiti
 
Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi
© 2014 Aipas No-Till / by ecoprintmedia.com